RACCHETTE DA TENNIS

Il mercato offre ogni giorno una infinità di racchette da tennis e scegliere quella giusta alle proprie esigenze non è per niente facile.

Quando si decide di giocare a tennis, non importa che tu sia un professionista o un novizio, la cosa più importante che un tennista deve fare è scegliere la migliore racchetta da tennis.

Quando parlo di “migliore” intendo una racchetta da tennis giusta alle proprie caratteristiche fisiche e di gioco.

Il tennis, infatti, è uno sport che può essere praticato senza nessun problema, dai 5 anni di età in su (quali racchette da tennis per bambini scegliere?) e in base ai proprio “livello di bravura” devi scegliere delle racchette da tennis adeguate al tuo stile (aggressivo da fondo campo, servizio e corsa sotto rete, difensivo da fondo campo, a tutto campo).

Ogni sport ha il suo strumento “magico”, quello che può davvero farti vincere o perdere una partita.

Ti faccio alcuni esempi:

Calcio: scarpe.

Golf: mazza da Golf.

Hockey: mazza da hockey.

Pesca: canna da pesca.

Tiro con l’arco: arco e freccia.

Certo non basta avere la migliore racchetta da tennis in circolazione per vincere Wimbledon, ma a tutti i livelli (agonista e non) può fare davvero la differenza.

racchette da tennis

 

Caratteristiche di una racchetta da tennis vincente.

Che tu sia agli inizi o sei già un campioncino del tennis, scegliere una racchetta da tennis non è mai semplice, richiede tempo e “studio”.

Troppe sono, infatti, le componenti in ballo da analizzare:

  • Peso
  • Dimensioni
  • Manico
  • Ovale
  • Bilanciamento
  • Rigidità
  • Struttura
  • Prezzo

Come vedi sono moltissimi i fattori da prendere in considerazione prima di acquistare una racchetta da tennis e capisco benissimo che, soprattutto se sei un principiante, non sia facile capire quale sia la più adatta a te.

Le domande più gettonate, soprattutto, all’inizio sono:

Quanto deve essere largo il manico?

Come scegliere una racchetta da tennis?

Prendo una racchetta da tennis con un piatto corde più grande o più piccolo?

Quanto deve pesare una racchetta da tennis?

Tranquillo/a ci sono passati tutti. E’ il normale prezzo da pagare per chi vuole fare questo sport.

Spesso, ancora oggi, si commette l’errore di scegliere la racchetta da tennis in base al prezzo o alla promozione del momento.

Niente di più sbagliato.

Non puoi risparmiare sulla racchetta da tennis. E come se un maratoneta principiante (che deve comunque farsi sempre 42 Km) risparmiasse sulle scarpe.

Le racchette da Tennis non sono tutte uguali anche se da una prima occhiata veloce e superficiale può sembrare l’esatto contrario.

Ma non spaventarti. Racchettedatennis.net è qui per te.

Adesso entriamo meglio nell’argomento e vediamo quali caratteristiche dobbiamo prendere in considerazione prima di acquistare una racchetta da tennis.

racchetta da tennis

#1 – Materiale racchette da tennis

La maggior parte delle racchette da tennis, oggi, è realizzata in graffite, materiale leggero che garantisce flessibilità e una certa potenza.

 

Una volta le racchette venivano costruite in legno, poi alluminio o titanio, boro o kevlar. Oggi il 98% dei tennisti, a tutti i livelli, utilizzano racchette da tennis in Grafite. Al massimo vengono aggiunti degli additivi in percentuali comunque bassissime.

#2 – Peso racchette da tennis.

Il fattore peso è molto importante, ma estremamente soggettivo. Dipende molto anche dalla propria struttura fisica e dal tipo di gioco che si ha.

La tendenza degli ultimi anni è quella di fornire racchette da tennis sempre più leggere. Siamo passati alle classiche e storiche racchette da tennis in legno da 400 g a racchette di 300 g in grafite (in alcuni casi anche al di sotto).

Possiamo dividere le racchette in 3 fasce di peso:

  • Leggere: tra i 255 e i 266 g. Vanno molto bene per i giocatori di bassa statura.
  • Medie: tra i 285 e i 312 g. Giusto mix di controllo e potenza per qualsiasi tipo di gioco
  • Pesante: oltre i 312 g. Aiutano a mantenere il controllo della palla.

Solitamente ad un principiante si consiglia una racchetta da tennis leggera con ovale pesante.

# 3 – Bilanciamento delle racchette da tennis.

Il bilanciamento di una racchetta da tennis non è altro che la distribuzione del carico sulla superficie.

La regola generale è: se una racchetta da tennis sbilancia il peso verso la testa, si potranno ottenere colpi più potenti. In questo caso, infatti, si avrà maggior potenza e stabilità. E’ un tipo di bilanciamento che va molto bene per i principianti.

Il Bilanciamento verso il basso, invece, favorisce il controllo e quindi è preferibile tra i giocatori esperti.

#4 – Lunghezza della racchette da tennis

Le racchette da tennis hanno una lunghezza compresa tra i 68.5 e i 74 cm (anche se quasi tutti utilizzano le standard).

Una racchetta più lunga generalmente consente al giocatore di allungare maggiormente le palle di risposta ed avere più potenza.

La lunghezza standard di 68.5 cm, viene misurata dal fondo del manico alla punta della testa.

Tieni in considerazione che le racchette lunghe sono meno manovrabili e rendono più difficile direzionare il colpo.

 

racchetta da tennis amazon

#5 – Impugnatura delle racchetta da tennis

Le misure dei manici vanno da 0 a 5. Un manico da adulto misura tra i 10 e i 12 cm.

Per capire quale manico è giusto per te puoi seguire questo consiglio pratico:

  • Impugna la racchetta a dritto.
  • Inserisci il dito indice nella mano che non sta tenendo la racchetta da tennis nello spazio tra la punta delle dita e il palmo dell’altra mano.
  • Se non c’è abbastanza spazio per infilare l’indice, significa che il manico della racchetta è troppo piccolo per te. Se c’è troppo spazio, invece, è grande.

 

#6 – Rigidità del telaio delle racchette da tennis

La rigidità influenza la potenza, la precisione e la comodità di gioco.

Più il telaio è rigido e meno la racchetta corre il rischio di deformarsi quando viene a contatto con la palla da tennis. La conseguenza è che si ottiene un colpo decisamente più potente (a scapito del controllo).

Più la racchetta da tennis flette e più si “sente” la palla.

Se la racchetta è rigida, invece, la palla esce subito dal piatto corde. E’ sicuramente più reattiva, ma si ha meno tempo per controllarla.

Le racchette da tennis più morbide, invece, consentono alla palla di restare trattenuta qualche frazione di secondo in più, permettendo così al tennista una maggior precisione.

Un telaio più rigido trasmette più vibrazioni al braccio e offre una risposta palla più uniforme su tutto il piano corde.

#7 – Piatto Corde (Ovale) delle racchette da tennis.

La grandezza dell’ovale è direttamente proporzionale alla potenza del colpo. Più il piatto corde è ampio, infatti, maggiore è la potenza generata dal colpo. Ricorda sempre che maggior potenza significa anche minor controllo.

Le dimensioni più diffuse sono quelle comprese tra i 98 e i 100 pollici. I piatti corda più grandi misurano 106-118 pollici quadrati e quelli più piccole invece misurano 85-94 pollici quadrati.

Ai principianti è consigliato un piatto corde intorno ai 100 pollici.

Questo incide anche sulla forma della racchetta da tennis:

  • Ovale: ideale per tennisti classici
  • A goccia: ideale per chi cerca maggior compattezza di colpo.

racchette da tennis per principianti

#8 – Corde delle racchette da tennis.

Questo è un aspetto molto importante che spesso viene trascurato soprattutto dai principianti. La densità e la tensione della trama delle corde di una racchetta da tennis possono influire sensibilmente sulla performance sportiva.

Il numero di corde verticali ed orizzontali costituiscono l’incordatura, meglio chiamata String Pattern.

Esistono 2 tipi di incordatura:

  • Fitta (18×20): genera un colpo più controllato
  • Meno Fitta (16×19): genera un colpo più potente e veloce, ma meno controllato.

Più è fitto lo schema corde e più la racchetta sarà quindi precisa (a discapito della potenza e rotazioni).

Meno è fitto, invece, e più la racchetta produrrà potenza e rotazione.

Una tensione ridotta generalmente permette colpi più potenti, mentre una tensione più elevata porta ad un maggior controllo.

Lo schema 16×19 sta diventando davvero lo standard in questi ultimi anni, quindi per non sbagliare, all’inizio, opta pure per questa soluzione.

Quanti tipi di racchetta da tennis esistono?

racchette da tennis

Principalmente esistono 3 tipologie di racchette da tennis, ognuna con le proprie caratteristiche di peso, dimensione e struttura:

Racchette da tennis da potenza: sono costruite con un piatto corda largo, profilo alto, la sua forma è più allungata (68.5 – 74 cm) e sono leggere (227-269 g). Il bilanciamento è in testa. Tendenzialmente sono quindi più rigide e bilanciate in modo equilibrato. Sono adatte a giocatori principianti o intermedi che svolgono movimenti più lenti e corti. Scelta anche da chi cerca più potenza per i propri colpi.

Racchette da tennis Intermedie: sono costruite pensando ai giocatori con un certa esperienza e hanno un peso leggero compreso tra i 269 g e i 312 g). Sono quindi molto maneggevoli. Garantiscono potenza ed equilibrio, controllo e manovrabilità. Sono il giusto compromesso tra potenza e controllo.

Racchette da tennis dal controllo elevato: sono progettate solitamente per professionisti, per chi insomma si sa muovere molto bene sul campo. Hanno un piatto corda molto piccolo per un controllo preciso. Sono piuttosto pensanti (da 315 a 370 g) e puntano tutto sul controllo. Sono le preferite dai giochi che hanno un’ampia apertura di colpo e che sono in grado di generare molta potenza con braccio e corpo. Il bilanciamento è arretrato e il profilo è basso.

consigliata da racchette da tennis

Quali sono le migliori marche di racchette da tennis?

BABOLAT

WILSON

HEAD

Oltre a queste 3 marche chi di fatto sono le protagoniste indiscusse del mondo del tennis, ci sono:

YONEX

PRINCE

DUNLOP

Conclusione 

Per quanto abbia cercato di rendere precisa e chiara questa Mini Guida sulle racchette da tennis, resta scontato che molto dipenda da come ti piace giocare.

Vanno bene le regole teoriche e i consigli, ma la pratica è l’unica vera amica che ti farà prendere la decisione giusta.

L’ideale sarebbe infatti quello di poter provare più racchette da tennis prima dell’acquisto e poi scegliere quella che per te è la migliore. Sappiamo benissimo che questo non sia possibile per noi comuni mortali. Certo se ti chiamassi Federer tutto cambierebbe, ma rimaniamo con i piedi per terra.

Il mio consiglio è quindi di leggere le recensioni di chi ha già acquistato e provato una specifica racchetta da tennis. Giusto per farsi una idea più precisa. Magari parti sempre con qualcosa di economico e test su test capirai da solo se hai bisogno di una racchetta più pesante o con corde più fitte.

I prezzi delle racchette da tennis negli ultimi anni sono scesi parecchio e ci sono delle ottime racchette a prezzi davvero fantastici.

Sei sei un principiante ti consiglio di leggere anche questo articolo che ti suggerisce quali sono le migliori racchette da tennis per principianti.

 

Le Racchette da Tennis più Acquistate dai nostri Amici di www.racchettedatennis.net.