Come scegliere una racchetta da tennis?

Se sei un principiante, ti sarai posto sicuramente questa domanda: Come scegliere una racchetta da Tennis?.

E hai perfettamente ragione, perché la racchetta da tennis, insieme alle scarpe, sono lo strumento più importante per un tennista.

come scegliere una racchetta da tennis

Scegliere una racchetta da tennis sbagliata ti può portare a:

  • Perdere una Partita
  • Avere male al braccio o al polso o ad una spalla
  • Arrabbiature perché non sei in grado di giocare come vorresti
  • Sbagliare un semplice dritto
  • E molto altro ancora

Insomma se vuoi giocare a Tennis seriamente devi scegliere una racchetta da tennis che sia giusta per te, per il tuo gioco e per il tuo fisico.

Avere braccia forti, ad esempio, può aiutare a colpire la palla da tennis in modo più potente e rapido.

Ecco perché ci sono moltissime tipologie di racchette da Tennis, che differiscono l’una dall’altra per:

  • Peso
  • Dimensione
  • Materiale
  • Bilanciamento
  • Struttura

Cliccando qui, ad esempio puoi vedere tutte le caratteristiche vincenti che deve avere una buona racchetta da tennis.

Come scegliere una racchetta da tennis? Per Peso.

E torniamo su questo parametro davvero importante. Il gioco del tennis ha fatto passi da giganti in termine di “struttura racchette da tennis”. Si è passati infatti dagli oltre 400 g delle vecchie racchette da tennis in legno, alle odierne in grafite dal peso di 250 – 300 g.

Molti affermano che le over 300 g siano da assegnare solo ai professionisti che hanno una buona capacità di gioco. Dalla nostra esperienza, invece, ti posso dire che se sei un adulto uomo puoi scegliere una racchetta da tennis di 300/315 g.

La teoria dice ovviamente che: più una racchetta è pesante e più i colpi saranno potenti. Questo però andrà a discapito del controllo e della maneggevolezza.

Il Peso è influenzano ovviamente dal tipo di materiale con cui è costruita la racchetta. Oggi non c’è molta scelta: il 98% dei giocatori di tennis, dagli amatori ai professionisti, usa racchette in grafite, con una lunghezza standard di circa 69 cm e un peso di circa 300 g.

scegliere le racchette da tennis

 

Come scegliere una racchetta da tennis? Dal Bilanciamento. 

Partiamo dal dire una ovvietà: come tutti gli oggetti, anche le racchette da tennis hanno il loro centro di massa. 

Il bilanciamento è un elemento assolutamente da non trascurare perchè determina il punto intorno al quale la racchetta da tennis tende a ruotare all’impatto con la palla.

Una volta con le racchette in legno si tendeva a bilanciare verso il manico (per farle sentire più leggere), mentre oggi si hanno 2 tipi di bilanciamento:

Vi sono racchette bilanciate verso il manico (o meglio, vi erano durante l’epoca del legno, perché di fatto oggi sono scomparse),

  • Verso la testa della racchetta
  • Verso il cuore (centro)

La più potente è sicuramente quella bilanciata verso la testa, mentre la meno potente è quella bilanciata verso il manico.

Consiglio pratico:

Se sei un picchiatore da fondo campo puoi scegliere un bilanciamento verso la testa, mentre se sei più “riflessivo” con movimenti brevi puoi scegliere una racchetta da tennis bilanciata al centro.

recensione amazon

Come scegliere una racchetta da tennis? Dallo schema delle corde.

Ogni racchetta da tennis ha la sua forma, dimensione, peso e, anche, schema delle corde (Pattern).

Già e anche questo è un aspetto molto importante perchè in base a come sono posizionate le corde hai un tipo di gioco totalmente differente.

La densità dello schema delle corde, infatti, influenza molti aspetti della performance sportiva e della sensazione di gioco trasmessa da una racchetta.

Di fatto abbiamo due tipologie di piatto corda:

  • Aperto: flette di più all’impatto rispetto ad un piatto corde chiuso, procurando così un maggiore rimbalzo alla palla. Avrai proprio una maggior velocità di palla. Inoltre permette un maggior potenziale alle rotazioni. Le corde durano meno e avrai un minor controllo e una minor precisione.
  • Chiuso: non fletterà molto all’impatto con la palla e restituirà quindi meno energia di rimbalzo. Avrai però più controllo e precisione, ma una minor potenza.

Ecco gli schemi corde più utilizzati (numero di corde verticali e orizzontali):

Aperto: 16×19; 16×18; 14×16; 14×17; 14×18; 16×15; 16×16; 18×16;

Chiuso: 18×20; 16×20; 18×19; 18×21.

Tieni conto che oggi quasi tutti, professionisti e non, utilizzano uno schema corde aperto 16×19.

Come scegliere una racchetta da tennis? Dal Profilo.

Il profilo di una racchetta da tennis di fatto è il telaio. La larghezza del telaio (espressa in millimetri) incide sulla risposta dinamica del telaio.

Possiamo individuare due tipi di profilo:

  • Sottile (16-21mm): darà maggiore sensibilità al giocatore in quanto ci sarà minore spazio tra le corde ed il profilo, ma sarà penalizzata la spinta.
  • Maggiore (22-26): penalizzerà, in parte, la sensibilità a tutto vantaggio della facilità di spinta.

Tra due racchette costruite con lo stesso materiale, quella con il profilo più ampio avrà il telaio più rigido.

Il consiglio è quello di scegliere una racchetta da tennis intorno ai 18-21 mm di spessore, e comunque non superate i 24 mm.

 

Se sei un Principiante ti Consigliamo questa racchetta da tennis in Promozione su Amazon: “Perfettamente indicata per giocatori che cercano l’equilibro perfetto tra potenza e controllo. La lunghezza extra di 69,85 cm consente di ottenere ancora più potenza ed effetti in ogni colpo rispetto alla versione di lunghezza standard. La sensazione migliore la rende la versione più sensibile”.

Racchetta da tennis babolat

 

 

2 Comments
  1. […] tennis per principiante “esperto” ti consiglio prima di dare un’occhiata a questo articolo più dettagliato e poi prendere in considerazione seriamente una di queste due […]

  2. […] aver visto “come scegliere una racchetta da tennis“ e come si “Misura il Manico di una racchetta da tennis“, è arrivato il momento di […]

Leave a reply